Delusione. Sparta Palermo – Città di Cinisi 1-0

0
940
Campionato di Prima Categoria, Girone A.

Negativa la sesta giornata di campionato per il Città di Cinisi che contro lo Sparta Palermo non riesce a portare a casa punti. Prestazione positiva tuttavia sotto l’aspetto tecnico-tattico: la squadra di Mister Sollena è messa bene in campo e sembra decisa a fare bene. A mancare, purtroppo, il goal. La partita ha visto fronteggiarsi due ottime squadre, interessanti azioni si sono sviluppate sia da una parte che dell’altra e l’agonismo ha caratterizzato l’intero match.

L’inizio della partita è grintoso, rapido, emozionante a tratti. La possibilità di passare in vantaggio passa al 17’ del primo tempo dai piedi di Ventimiglia che, creandosi una netta occasione goal, non riesce a superare il portiere che devia tempestivamente la palla in corner. Le incessanti incursioni laterali di Castiglia e Vitale F. intimoriscono la difesa avversaria ma non sono abbastanza per ribaltare il risultato. Nel corso del 25’ del primo tempo lo Sparta Palermo si rende pericoloso in avanti, procurandosi due calci di punizione nei pressi dell’area di rigore, entrambi battuti sulla barriera. Il giudice di gara manda tutti nello spogliatoio dopo aver concesso 3 minuti di recupero.

Il risultato viene sbloccato al 22’ della ripresa da Lo Cicero, numero 9 della formazione di casa che, a seguito di una svista difensiva, centra l’angolo alto della porta e supera il portiere cinisense. Nonostante la grinta e l’ottimo gioco prodotto, il Cinisi è sotto di 1-0, risultato che costringe Mister Sollena a cambiare il proprio modulo di gioco. Gli inserimenti di Vitale A., Garofalo e Di Maggio riescono a risollevare la partita, velocizzando le manovre di gioco e il ritmo di gara. I bianco-azzurri chiudono la squadra padrone di casa nella propria metà campo, impegnando più e più volte la difesa avversaria. Durante il 40’ del secondo tempo, il Cinisi ha la possibilità di ristabilire l’equilibrio: Ventimiglia riesce a procurarsi un calcio di rigore che può cambiare l’esito finale del match. Il compito viene affidato al neo entrato Vitale A., autore, fino ad allora, di un’ottima prestazione. Tiro lento e poco angolato, il portiere avversario indovina la traiettoria e dice no al centrocampista bianco-azzurro. Il Città di Cinisi, nonostante la delusione del rigore, continua incessantemente la ricerca del goal, grazie agli spunti di Vitale E. e di Garofalo. È la squadra ospite a dominare gli ultimi minuti di partita, fino al triplice fischio dell’arbitro, autore di una direzione di gara corretta.

Risultato triste e parzialmente ingiusto: il Città di Cinisi si è dimostrato ampiamente all’altezza della squadra avversaria, “rischiando” più volte di portare i fatidici tre punti a casa. L’impegno e la grinta hanno caratterizzato sempre la formazione di Cinisi, a mancare, forse, soltanto un po’ di fortuna, totalmente assente nelle gare disputate fino ad oggi.

 

CITTÀ’ DI CINISI: Vitale F., Messina, Di Pasquale, Adragna, Palazzolo, Fabio, Vitale F., Vitale E., Sollena, Castiglia, Ventimiglia.

MARCATURE: Lo Cicero S. (30 st’)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here