Risultato Amaro. Città di Cinisi – Fulgatore 0-2

0
218

È negativa la prima esperienza casalinga del Cinisi, il quale non riesce ad avere la meglio contro una delle squadre più gettonate del campionato: il Fulgatore. Un risultato bugiardo se si considera la dubbia amministrazione del direttore di gara, il quale ha macchiato la sfida tra due squadre agguerrite e decise ad ottenere i 3 punti.

Rete del Vantaggio Fulgatore

Mister Sollena schiera un’inedita difesa a tre, con lo scopo di limitare l’esperienza e la rapidità della formazione ospite. Nel corso del primo tempo, il brutto infortunio di Di Pasquale obbliga l’allenatore di casa a cambiare modulo e inserire Vitale A. È la squadra ospite a passare in vantaggio nel corso del 30’ minuto del primo tempo: dopo una serie di corner Reina, numero 4 del Fulgatore, riesce nell’incornata vincente e batte il portiere di casa, Guido Biondo. Il secondo tempo è macchiato dalle dubbie decisioni arbitrali. Nel corso del 75’ minuto di gara al capitano del Cinisi, Rossetti, viene annullato il gol del pari a causa di una presunta posizione di fuorigioco.

Nel campo, l’agonismo aumenta di minuto in minuto, in particolare è il Cinisi a possedere il dominio del campo, contro un Fulgatore “di contenimento”. La formazione di casa, in cerca del gol del pareggio, scopre sempre più le sue file decisive fino a quando, verso lo scadere del secondo tempo, concede una bella azione personale a Rondello che riesce ad andare in rete e siglare il raddoppio della squadra ospite. È 0-2 il punteggio finale della gara disputata tra Cinisi e Fulgatore, risultato ingiusto se si considera lo spirito e la voglia messa in campo dalla formazione di casa, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale.

Città di Cinsi: Biondo, Rossetti, Palazzolo V. (28’ st Messina), Serra, Adragna, Di Pasquale (10’ Vitale A.), Vitale Fa., Fabio (21’ st Garofalo), Vitale S., Di Pane Masi (11’ st Militello), Ventimiglia (34’ st Sollena D.).
A disposizione: Vitale Fr., Galati. Allenatore:  Vito Sollena
Fulgatore: 
Navetta, Agnello, Cirrone A., Russo, Reina, Calamia, Iovino (38’ st Poma), Simone, Stabile, La Sala (42’ st Cisaro), Baiata (22’ st Rondello) A disposizione: Ditta, Pace, Gammiccia, Cirrone F. Allenatore: Giuseppe Grammatico
Ammoniti: 
Fabio, Rossetti e Biondo (C), Simone (F)
Espulsi: 
Adragna (C) e Navetta (F) per reciproche scorrettezze
Reti: 50′ Reina, 92’ Rondello
Arbitro:
 Andrea Neri della sezione Aia di Palermo

Francesco Messina

LASCIA UN COMMENTO

per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui